Discovery NEWS

Le 9 mete più "instagrammabili" da visitare nel 2019

Da Playa del Carmen ad Aruba, da Tokyo al Madagascar

ARUBA – Secondo un’indagine di momondo quasi un quinto degli italiani (19%) utilizza i social per trovare idee per il prossimo viaggio. Ecco le 9 destinazioni Insta-friendly da visitare nell’anno appena iniziato, vale a dire quelle che nel 2018 hanno fatto faville sull’account Instagram @momondo.

1. Tokyo – Giappone – La popolosa capitale giapponese offre diversi spunti interessanti per qualsiasi tipo di viaggiatore: dagli appassionati di arte orientale agli amanti della natura incontaminata. Grazie alla molteplicità di scenari che questa città ospita, chiunque può sentirsi appagato da un viaggio a Tokyo: l’unione di stili moderni e classici, di cultura orientale e occidentale e di spazi urbani e naturali fanno di questa metropoli la destinazione perfetta per conoscere l’anima del moderno Giappone.

2. Cascate Tumpak Sewu – Indonesia – Natura, natura e ancora natura. Lo spettacolo delle cascate Tumpak Sewu, nella parte orientale dell’isola di Giava, è una tappa immancabile per provare sulla propria pelle la grandezza e la forza della Natura con la “N” maiuscola. Con i suoi 120 metri di altezza, l’acqua sgorga con tutta la sua potenza all’interno della gola sottostante. Il panorama è a dir poco mozzafiato ed è a prova di scatto: sarà in grado una foto di rendere giustizia a tanta bellezza?

3. Menabe – Madagascar – La regione di Menabe si trova nella provincia di Toliara, nel Madagascar occidentale. Il nome “Menabe” significa “grande rosso” e si rifà proprio al tipico colore rosso intenso del terreno di questa zona, nota soprattutto per il celebre “viale dei Baobab”. Questi alberi alti e massicci sono solitamente solitari e sorgono isolati; nonostante ciò lungo questa via diversi esemplari crescono vicini, delimitando la strada rossa e polverosa e formando un viale di maestose colonne vegetali. Il momento migliore per visitare questi giganti è al crepuscolo, quando le loro sagome si stagliano sul cielo infiammato dal sole del tramonto.

4. Real Alcázar di Siviglia – Spagna – L’Alcázar di Siviglia è uno dei migliori esempi di architettura mudéjar, lo stile sviluppatosi in Spagna durante il regno cristiano, che incorpora le influenze architetturali islamiche. Questo palazzo è una viva testimonianza delle dominazioni islamiche che hanno interessato l’Europa fra il VII e il XV secolo e costituisce ancora oggi un patrimonio artistico e culturale dal valore inestimabile. Il palazzo è uno dei più antichi ancora in uso dal Re Felipe VI: che ci scappi un selfie “reale”?

5. Blue Lagoon – Islanda – Per chi volesse trascorrere una piacevole giornata di relax immersi in uno dei panorami più mozzafiato del mondo, Blue Lagoon è la meta da scegliere. Posizionata nella penisola di Reykjanes, a 39 km dalla capitale islandese Reykjavík, è forse una delle attrazioni turistiche più visitate e apprezzate dell’Islanda. Grazie al colore azzurro dell’acqua solforosa e al panorama lunare che la avvolge, questa piscina si merita una visita e uno scatto di sicuro successo.

6. Dubai – Emirati Arabi Uniti – Capitale di uno dei sette emirati che compongono gli Emirati Arabi Uniti, Dubai è forse la più famosa città-simbolo dello sviluppo economico dei paesi della Penisola Arabica. Nota per lo sfarzo e per le infrastrutture ingegneristiche degne della più innovativa metropoli, come il famosissimo Burj Khalifa, Dubai è un mix tra innovazione e tradizione. Basti pensare allo skyline, che nasce e si staglia sul deserto, illuminando di luce il golfo.

7. Gand – Belgio – Tra le più belle città del Belgio, Gand è un vivace centro universitario e culturale del Belgio nord-occidentale. Il cuore della città, ricco di edifici storici, è rinomato per l’architettura medievale fiamminga e i suoi palazzi dalle cime affusolate sembrano lo sfondo di una fiaba incantata, posizionando questo splendido centro a metà tra una tranquilla cittadina di provincia e un porto cosmopolita. Gand è un centro ricco di storia e molto vivace, soprattutto grazie ai numerosi giovani che la scelgono per evitare il caos di città più grandi come Bruxelles e Anversa.

8. Aruba – Acqua cristallina, cielo immenso e spiagge dalla sabbia bianchissima: ecco i principali elementi che costituiranno il panorama di chi sceglierà di abbandonarsi alle bellezze di quest’isola caraibica. Da non perdere la meravigliosa Eagle Beach in cui, da febbraio a settembre, diverse specie di tartarughe marine scelgono di depositare le proprie uova, e la caratteristica Flamingo Beach, un isolotto artificiale privato a pochi minuti di barca da Aruba in cui ci si ritrova in un battibaleno a prendere il sole con i fenicotteri rosa: esiste forse soggetto più ”instagrammabile”?

9. La Quinta Avenida, Playa del Carmen – Messico – Arteria pedonale della cittadina messicana di Playa del Carmen, la Quinta Avenida trasmette ai viaggiatori il fascino di un piccolo villaggio, con i suoi innumerevoli negozi, ristoranti tipici e taquerias. Ideale per una passeggiata per assaporare la vivace vita messicana a suon di luci, colori e profumi indimenticabili. Questa allegra via è lo sfondo ideale per riempire di colore la propria pagina social.