Scopri la Thailandia

Scopri la Thailandia

Cultura, natura, religione e arte nella terra del sorriso

viaggio in Thailandia - terra del sorriso

Un viaggio in Thailandia è soprattutto un’occasione per godere della sensibilità e dell’allegria della gente.Forse vi sembrerà un pò näif parlare in questo modo, ma non lo è. La gentilezza è davvero uno  dei tratti distintivi di questa zona del sud-est asiatico, tanto che la Thailandia è stata soprannominata “la terra del sorriso”.La Thailandia, oltre ad una popolazione vivace, tollerante e pacifica, presenta una varietà culturale, paesaggistica e architettonica rara. Passerete dalle brulicanti località marine ai maestosi parchi archeologici, dagli spazi naturali e incontaminati alla frenesia delle città, dalle tradizioni più antiche ai go-go bar. La Thailandia ha tante anime. Ne è l’emblema la multietnica Bangkok. Nota anche come “Venezia dell’Asia” la capitale thailandese è sempre pronta ad estasiarvi fra suoni, colori, mercati, architettura e cucina thai.Ma la Thailandia cambia ancora, e non poco, se vi affacciate sulle acque color smeraldo del Golfo della Thailandia e dei Mari della Costa delle Andamane.Oppure se scegliete gli itinerari del nord, dove i più spettacolari templi Buddisti si mescolano fra la una vegetazione lussuriosa e i villaggi delle etnie delle montagne.

La popolazione della Thailandia

A Young Women Making CrepesLa popolazione thailandese è il frutto di un mix di etnie differenti: Thai, Mon, Khmer, Laotiani, Cinesi, Malesi, Persiani, Indiani.Filo conduttore di questa mescolanza è la tradizione buddista, che con i suoi riti influenza ancora le giornate dei thailandesi e alcuni momenti dell’anno dedicati alle festività tradizionali.Mai colonizzata da potenze straniere, la Thailandia è un paese che ha saputo conservare cultura e tradizioni, tramandate fedelmente di padre in figlio. E forse, è proprio questo l’aspetto che più colpisce il turista.Quando il vostro soggiorno volgerà al termine vi resterà una profonda sensazione di pace e serenità e il desiderio di tornarvi ancora, per assaporare quei profumi, quelle esperienze ed immagini, che da secoli attraversano intatte la storia e l’immaginario collettivo.

Le quattro regioni principali della Thailandia

viaggio in Thailandia - antica capitale

Le pianure centrali. La Thailandia centrale è costituita da ventiquattro provincie pianeggianti, al centro delle quali si trova Bangkok.Una fitta rete di fiumi e canali di origine pluviale rende questa regione estremamente fertile, come dimostrano le sterminate piantagioni di canna da zucchero, riso, ananas e alberi da frutta in generale. Alcuni dei più antichi insediamenti thailandesi (come Ayuthaya, l’antica capitale della Thailandia), sorgono proprio in questa zona e ancora oggi ospitano maestosi templi e rovine architettoniche.

informazioni utili

Il Nord

Le montagne del Nord sono invece la dimora delle più antiche tribù thailandesi. Queste alture presentano una natura selvaggia e incontaminata, fatta di cascate, laghi e sentieri poco battuti.La regione del Nord è anche il luogo d’origine del primo regno thailandese, per questo motivo i tour che la attraversano offrono la migliore testimonianza delle millenarie tradizioni culturali e architettoniche della Thailandia.

Il Nord-est. Il nord-est, anche noto come “I-Saan”, si estende sull’antico Altopiano di Khorat e costituisce la risaia della Thailandia. Rispetto alle altre zone del Paese, qui il ritmo di vita è più lento e la gente mantiene vive le antiche tradizioni, un tempo diffuse in tutto il Regno. Nei numerosi templi della zona è possibile riconoscere sia l’influenza Lao che quella Khmer.

phi phi-phuket-thailandia-offerta viaggio-last minuteIl Sud

Bagnata dalle acque cristalline del Golfo della Thailandia e del Mare delle Andamane, questa regione è la meta prediletta dagli amanti delle spiagge, del relax e degli sport acquatici (snorkeling, pesca d’altura, immersioni). Il paesaggio del sud della Thailandia è una vera poesia: spiagge di sabbia bianchissima, vegetazione tropicale, brulicanti villaggi di pescatori e variopinti pescherecci sono all’ordine del giorno.

Il buddhismo in Thailandia

buddha-thailandia-offerte viaggio-InnViaggi.com

Il buddhismo Therevada, che deriva dal buddhismo Dvaravati del X secolo, è la religione professata da oltre il 96% della popolazione thailandese. Questa filosofia esercita una forte influenza su tutti gli  aspetti della vita quotidiana thai. La Thailandia è, infatti, l’unico Paese al mondo ad aver integrato con successo questa forma di buddhismo con la propria struttura giuridica e moraOltre a una profonda moralità, che garantisce una forte coesione sociale e un notevole supporto spirituale, il buddhismo ha regalato alla Thailandia un impareggiabile patrimonio artistico.Come il Cristianesimo è stato all’origine delle cattedrali medievali in Europa, così il Buddhismo ha ispirato in Thailandia la creazione di migliaia di templi, giunti a noi in ottimo stato di conservazione.Testimonianza di questo forte radicamento della religione è anche la presenza di antiche tradizioni e veri riti di passaggio nelle famiglie buddhiste. Ad esempio, compiuti i 20 anni, tutti i maschi buddisti vengono consacrati sacerdoti per un periodo che può durare da cinque giorni a tre mesi. Ciò avviene durante l’annuale Ritirata delle Piogge, durante la quale tutti i monaci si dedicano alla preghiera auspicando un buon raccolto.I templi thailandesi, oltre a sostenere le comunità monastiche, sono sempre stati luogo d’accoglienza per i senza-tetto. Così come hanno sempre svolto molti altri servizi a vantaggio dell’intera comunità, divenendo all’occorrenza scuole e ospedali.Infine, la tolleranza, pilastro del buddismo, insegnando il rispetto di tutte le religioni, ha permesso la convivenza pacifica di minoranze mussulmane, cristiane e induiste.

Per Informazioni Clicca Qui